Excite

Zoe Margolis, la blogger che parla di sesso

Spesso e volentieri Zoe Margolis - alias Abby Lee - si siede al suo computer e inizia a scrivere di sesso. Il racconto onesto dei desideri sessuali di una donna, i sentimenti e le speranze su un blog – debutto nel lontano 2004 - che conta più di 100mila visitatori al mese.

Lei, che sogna di diventare avvocato per trattare questioni sessuale, tiene d'occhio in queste settimane il recente disegno di legge in discussione alla Camera dei Comuni per rendere l'educazione sessuale obbligatoria nelle scuole.

Per Margot, come spiega sul suo blog Girl with a One Track Mind, la comunicazione è la prima chiave per aumentare i livelli di conoscenza tra i giovani a livello sessuale. Anche se ammette: 'Abbiamo due pesi e due misure qui in Gran Bretagna per quanto riguarda il sesso. Siamo dei veri inglesi, abbiamo la bocca chiusa sull'argomento. Poi però le donne si spogliano sulle copertine delle riviste'.

Ancora, spiega che il Regno Unito continua a promuovere una visione antica del sesso e delle differenze tra uomini e donne. Poi ammette che qualche miglioramento c'è. Si è infatti più tolleranti sull'aborto, sulle relazioni omosessuali e sul sesso prima del matrimonio. Eppure la battaglia è ancora lunga.

I problemi di Margolis? 'In molti mi hanno accusato di promuovere la promiscuità. Quello che intendo realmente promuovere è la libertà di espressione sessuale. Per esempio, le donne hanno bisogno del sesso tanto quanto gli uomini, e gli uomini hanno bisogno di cercare e trovare l'amore tanto quanto le donne. Ma alcune teorie sono ancora del tutto inaccettabili'. E siamo nel 2010.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017