Excite

Virtualsex, il massaggio si fa tecnoerotico

Il piacere sempre più sul web, la vita reale sempre più sulla Xbox. Tanto che anche le tecniche di rilassamento le offre la consolle, massaggi hot compresi.

D'altronde è storia recente, recentissima. Gennaio 2009: il servizio Xbox Live propone Rumble Massage, un non-videogioco allo scopo di regalare agli uenti rilassanti massaggi per le spalle usando il controller Xbox 360, e un ricco pannello di controllo con cui gestire velocità e vibrazioni.

Attività solitaria condita da una buona dose di malizia. E così, almeno per la versione demo, si decide di porre un limite, impedendo alle utenti di usufruire della massima velocità di vibrazione. Ma il vibratore casalingo, ormai, è già bello e servito.

Un mese dopo, sempre su Xbox Live, la comparsa di Remote Massause, un'applicazione per due o più persone che dà la possibilità di controllare l'attività di un secondo joypad e di regalare il relax - sexy o dolce, fate voi - al vostro partner.

Ed è così che si degenera e si dà il via a un nuovo fenomeno. Il massaggio si fa sempre più tecnoerotico, ma soprattutto fautore di dollari e business incontrollato. Justin Le Clair, autore del primo Rumble Massage, vanta 60.000 dollari guadagnati dalla vendita della sua applicazione, mentre nuove espressioni di massaggio si fanno avanti: lo Shiatsu Massage, A Perfect Massage, e Spectra Musical Massage. Dove andremmo a finire non si sa, ma di sicuro saremmo tutti più rilassati.

Photo: Fleshbot.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017