Excite

Viagra, più sesso e meno udito

Pro e contro in ogni aspetto della vita. Stavolta sotto accusa è il Viagra, collegato - così dicono - a centinaia di casi d'improvvisa perdita dell'udito. A lanciare l'allarme è stato un gruppo di medici del Regno Unito sulla rivista 'The Laryngoscope'.

Facciamo ordine: il tutto è partito dopo vari casi registrati di problemi uditivi negli Stati Uniti. È a qusto punto che gli esperti hanno richiesto accertamenti da parte delle autorità mentre i pazienti che in America, Asia e Australia hanno iniziato a soffrire di problemi all'udito, sono stati interrogati per scoprire la triste realtà: i disturbi sono iniziati subito dopo aver preso le pillole.

Oggi si conterebbero quarantasette casi sospetti di perdita dell'udito neurosensoriale, cioè una rapida perdita di udito in una o entrambe le orecchie. Sotto accusa oltre alla famosa pillola blu, c'è da dire, anche il Cialis e il Levitra.

L'età media delle persone colpite è di 57 anni, anche se due dei pazienti coinvolti ne hanno solo 37. Ma la Medicines and Healthcare Products Regulatory Agency, l'agenzia che vigila sui farmaci nel Regno Unito, va cauta e sottolinea un aspetto: le segnalazioni di perdita dell'udito legate al Viagra sono estremamente rare. Beh, mettetevi d'accordo eh.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017