Excite

Viagra: boom tra i medici, l'81% lo usa

Oggi, a Firenze, al "Congresso nazionale dell'associazione degli urologi ospedalieri" (l'Auro. it.), saranno presentati i risultati di un sondaggio rivolto esclusivamente alla classe medica, in particolare agli urologi. Si scopre, così, che il medico non è tanto diverso dal paziente.

All'81% degli urologi le pillole anti impotenza piacciono, ciò vuol dire che 8 medici su 10, nel caso dei disturbi sessuali, si comportano esattamente come i loro paziente.

Il 28 per cento del campione è diventato consumatore abituale di Viagra facendone uso da più di due anni, il 18% lo utilizza regolarmente da 3 mesi, l'11% da 6 mesi, il 33% da un anno.

L'idea di inviare un questionario agli urologi è stata del dottor Sebastiano Spadafora che spiega il senso di questa iniziativa unica nel suo genere: "quando il medico diventa paziente talvolta è vittima di una strana sindrome che lo rende restio a sottoporsi a quegli interventi o terapie che prescrive normalmente ai suoi malati. La ricerca vuole lanciare un messaggio "tranquillizzante" per la popolazione: il fatto che l'81 per cento di noi li abbia utilizzati, significa che non sono pericolosi".

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017