Excite

Uomini gastrosessuali, l'eros tra i fornelli

Basta agli sguardi e ai complimenti banali da sabato sera in disco. Oggi gli uomini rimorchiano in cucina, e se la camera da letto è a due passi, il successo è assicurato.

Sempre più gastrosessuali, dunque, i maschi di oggi, almeno come professa l'Osservatorio internazionale delle tendenze Future Foundation. Per intenderci, quegli uomini che, tra ricette segrete e cotture al punto giusto, sanno come far cadere una donna nel proprio pentolone.

Si tratta di una vera e propria categoria: single (almeno si spera...) dai 25 ai 44 anni, amanti della buona tavola e che utilizzano i fornelli come unica arma di seduzione. I risultati? Garantiti.

Di cuochi-seduttori ce ne sono sempre più, anche se è la Francia la madre di questa innovazione. Ad affermarlo, il quotidiano Liberation: nel 1997 a cucinare era solo il 28% degli uomini; oggi il numero è salito e si è arrivati al 51% secondo i dati del Centro di ricerca per lo studio e le condizioni di vita (Credoc).

E allora, via alla caccia al tesoro – neanche tanto difficile - di uomini gastrosessuali. Sebastien, 36enne, è uno di questi. Alle sue prede offre solitamente due menù: uno basato sull'effetto psicologico, con cucina francese classica e champagne, l'altro tendente all'esotico, con spezie e cibi afrodisiaci. C'è poi Simon, 37 anni, che vede in un elettrodomestico fondamentale la sua potenza. Della serie "quanto ce l'hai grande… il frigorifero". Infine Daniel, 50 anni. Per lui, "i piaceri della carne e quelli della buona tavola sono strettamente legati. E il cibo è un buon argomento di conversazione". Prima di passare a letto, ovviamente.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017