Excite

Università hard, a lezione di sesso

Un ateneo travolto dallo scandalo. Almeno secondo quelli che vedono nelle nuove proposte didattiche della Georgia State University di Atlanta qualcosa di anomalo. Il motivo è presto chiarito: tutti a lezione di sesso.

Corsi di sesso orale, seminari di prostituzione maschile e approfondimenti sulla teoria della transessualità. Queste sono solo alcune delle nuove materie proposte dall'Università, insegnamenti che – specificano i docenti - indagano sugli aspetti sessuali e privati della storia e della cultura umana.

La struttura si difende: i corsi non intendono affrontare questi argomenti dal punto di visto pratico, ma la destra più conservatrice e religiosa ha chiesto comunque l’immediata cancellazione delle lezioni e conseguente licenziamento degli insegnanti.

A scagliarsi con particolare violenza è il deputato repubblicano alla Camera Charlice Byrd: "Questa non è istruzione superiore. Se lo Stato tira fuori migliaia di dollari, dovrebbe anche poter dare il proprio consenso al modo in cui vengono utilizzati".

Sul caso è intervenuto anche Calvin Hill, vice-presidente dell’House Appropriation Committee, la commissione della Camera che vigila sull’assegnazione dei fondi pubblici: "Il lavoro di un’insegnate consiste nell’istruire la gente sulle scienze, l’economia, la matematica. E gli insegnanti della Georgia State University, in quetso modo, non vanno incontro a reali bisogni educativi raccontando in classe la teoria dei trans".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017