Excite

Sperma, antidepressivo o no?

Lo sperma, si sà, ha un ruolo centrale nella riproduzione. Ma i suoi effetti potrebbero essere anche altri. Si discute, ad esempio, sulle sue proprietà antidepressive. Un recente studio, infatti, ha suggerito che lo sperma agisce come antidepressivo nelle donne. In poche parole, le donne esposte fisicamente allo sperma avrebbero meno probabilità di soffrire di depressione. Gli effetti benefici che lo sperma avrebbe sulla psiche deriverebbero dalle sue proprietà chimiche complesse.

Il mese scorso il dott. Lazar Greenfield, presidente dell'American College of Surgeons, ha affermato nella rivista uffciale dell'associazione che lo sperma è un antidepressivo. Salvo poi fare, a quanto pare, un passo indietro. Ma Greenfield non sarebbe il solo a sostenere questa tesi. Nel 2002, ad esempio, lo psicologo Gordon Gallup aveva scritto negli Archives of Sexual Behavior che 'non solo le donne che fanno sesso senza preservativi sono meno depresse, ma i sintomi della depressione e i tentativi di suicidio nelle donne sono direttamente proporzionali all'uso dei preservativi'.

C'è però chi la pensa diversamente, come l'assistente di antropologia all'University of Illinois Kathryn Clancy. Secondo la Clancy, infatti, ad essere più depresse e a presentare maggiori disordini mentali sarebbero proprio le donne che non hanno mai fatto usare i preservativi ai loro partner. Tale affermazione non nasce dal nulla, ma si basa su un precedente studio portato avanti dalla dottoressa Natalie Mota.

Tante le teorie, dunque. Ma ad oggi sembra che nessuno sia stato in grado di stabilire una relazione certa e diretta tra il contatto con lo sperma e il benessere psichico.

Foto: wikipedia.org

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018