Excite

Tradate, spunta un sexy shop vicino alla chiesa

Carte in regola. Eppure qualcuno storce il naso. A Tradate, il sexy shop vicino alla chiesa parrocchiale pare infatti una mossa di pessimo gusto.

L'amministrazione comunale dice no, seppur in municipio siano giunti già tutti i documenti per aprire il negozio in via De Simone. Bollicine, questo il nome, aprirà a febbraio a 200 metri dalla chiesa parrocchiale Santo Stefano e a 50 dalla libreria religiosa San Carlo.

La titolare sottolinea di aver rispettato tutte le necessità: niente vetrine, niente scene scandalose. Ma il sindaco Stefano Candiani fa sapere: 'Ne parleremo sicuramente nella prossima Giunta. Sappiamo che non possiamo opporci più di tanto all'apertura di un negozio, ma useremo gli strumenti a disposizione per opporci. Non saremo di certo passivi di fronte a questa situazione. Non facciamo certo gli ipocriti: non è un no alla presenza a Tradate di un negozio di questo tipo, è l'inopportunità di aprirlo in quella zona dove il costume e la consuetudine andrebbero valutate bene. Stiamo cercando di dialogare con chi ha richiesto di attivare l'esercizio'.

Anche il vicesindaco, Vito Pipolo, è per una via di mezzo. Una soluzione alternativa? Possibile. Magari un'altra locazione al sexy shop, meglio se fuori dal centro storico.

Poco d'accordo invece Fulvia, la proprietaria. 'Mi trovi il comune un altro posto. Per me questo è l'ideale, c'è un parcheggio ed è vicino al centro. Potrei aprire anche senza autorizzazione, e invece sono andata incontro al comune rispettando le regole'. Per capirci qualcosa in più, tocca aver pazienza e aspettare. Almeno fino alla prossima puntata.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017