Excite

Sesso, si sceglie il partner grazie all'interruttore molecolare

Bei tempi quando, presi dal romanticismo più profondo, si credeva nel colpo di fulmine e nella freccia scoccata dall'arco di Cupido. Oggi, invece, per la scelta del partner si va su meccanismi puramente biochimici.

Lo studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature parla precisamente di una sorta di interruttore molecolare, quindi non di una scelta a caso di lui e di lei, e il tutto è stato studiato nel lievito Saccharomyces cerevisiae. Punti di comune tra quest'ultimo e l'uomo? Eccome.

Lo ha spiegato il biochimico Stephen Michnick dell'Università di Montreal: 'Le stesse molecole che determinano lo stato dell'interruttore nel lievito sono state scoperte per esempio nelle cellule staminali umane durante lo sviluppo embrionale'.

Nel dettaglio, il lievito Saccharomyces cerevisiae generalmente si riproduce in modo asessuale. A volte, però, decide di riprodursi in modo sessuale, congiungendosi con un'altra cellula di lievito. In questo caso, la decisione di accoppiarsi viene controllata da un interruttore chimico che si attiva in risposta a un segnale di un potenziale partner sessuale.

Uguale situazione riscontrata nell'uomo, dicevamo, perché 'quando l'organismo riceve dei segnali dai feromoni rilasciati dal potenziale partner, a livello cellulare due enzimi cominciano a competere fra di loro, uno nel tentativo di aggiungere, l'altro cercando di rimuovere una modificazione chimica su una proteina, la Ste5. Infine a seconda dell’enzima vincente, si determina un'improvvisa reazione a cascata di segnali chimici in base ai quali si stabilisce se il patner è quello giusto'.

Photo: Memoona.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017