Excite

Sesso rumoroso, coppia multata in Inghilterra

Il sesso può diventare motivo di disturbo alla quiete pubblica? Sì, come ha stabilito un giudice della Corte di Sunderland, nell’Inghilterra nord orientale, in merito alla vicenda di due coniugi focosi.

Steve e Caroline Cartwright, sposati da 25 anni, lui operaio, lei impiegata, sono stati condannati a pagare una multa di 200 sterline, circa 230 euro, oltre ad aver ricevuto una diffida, una Antisocial behaviour order, a causa dei loro frequenti e rumorosi rapporti sessuali. La principale responsabile è lei, la signora Cartwright, autrice di urla e ululati non indifferenti.

La vicenda parte da lontano, ovvero dalle 25 segnalazioni e denunce presentate dai vicini di casa che hanno portato una pattuglia del Dipartimento della Salute Ambientale ad appartarsi nelle vicinanze dell'abitazione. Via alle registrazioni delle effusioni, definite dall'agente Pamela Sparks "eccessive".

Una delle vicine della coppia, chiamata in causa, ha raccontato: "Vivere in casa è diventato impossibile. Quando ci siamo trasferiti in quel quartiere, nel settembre del 2007, iniziavano a far sesso a mezzanotte e non finivano prima delle 3. Negli ultimi mesi fanno invece sesso dalle 6 del mattino alle 9". E poi Anne Dimmock, altra vicina di casa: "All'inizio credevo che lui la picchiasse, i rumori e le urla erano innaturali".

Anche Caroline, la diretta interessata, ha voluto dire la sua: "Sono arrivata a rimuovere la testiera del letto per evitare rumori contro il muro, ma non riesco a smettere di gridare e mi pare esagerata la preoccupazione dei vicini sul mio eventuale stare male. Io e mio marito non utilizziamo fruste o oggetti simili, ci piace fare l'amore, certo, forse in maniera un po' rumorosa. Una volta le autorità ci hanno anche chiamato per ascoltare un nastro dei nostri amplessi: non la smettevano di ridere".

Ed ecco la genesi della loro storia personale: "Più di venti anni fa abbiamo iniziato una cura per la fertilità visto che non riuscivamo a concepire un bambino, e abbiamo anche inziato a fare sesso in maniera più spinta. Poi, quando ho capito che non sarei rimasta incinta, abbiamo deciso di continuare a goderci il sesso per quello che è. Lo facciamo spesso di notte, fino a quattro ore. E se ci capita di addormentarci davanti alla tv, ci amiamo quando ci svegliamo al mattino. Sono anche dimagrita in questi anni, deve essere la buona qualità di sesso che facciamo".

E la parola viene data anche al marito: "Siamo sposati da 25 anni e se facciamo ancora molto sesso, è un aspetto positivo. Ci piace farlo, cosa c'è di sbagliato in questo?".

Nulla, anche se rimane vivo l'invito che il giudice ha fatto alla coppia: amatevi sì liberamente, ma evitate almeno i rumori molesti.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017