Excite

Sesso, quando l'impotenza è causata dal fumo

C'è chi si affida al Viagra, chi fa finta di nulla e convive con il problema professando una perenne astinenza. E chi decide di smettere di fumare.

Impotenza, bye bye. Per migliorare la propria attività sessuale, pare occorra abbandonare il vizio del fumo. Ci avevamo già avvertito qualche mese fa dall'Egitto, ove sui pacchetti campeggiava l'immagine di una sigaretta floscia, accompagnata dalla scritta 'Il fumo a lungo termine danneggerà le relazioni coniugali'.

Adesso lo conferma l'ultimo studio promosso dall'Università di Hong Kong con tanto di dati alla mano: su 700 uomini tra i 30 e i 50 anni sottoposti a terapia, il 53,8% che ha smesso di fumare ha visto ridurre l'impotenza già dopo sei mesi.

La professoressa Sophia Chan va nel dettaglio, spiegando che la disfunzione erettile è molto diffusa in Cina e Asia. E anche il collega Lam Tai-Hing non fa sconti: 'I fumatori devono essere consapevoli degli effetti negativi derivanti dal fumo e dovrebbero smettere il prima possibile per prevenire la disfunzione erettile e altre malattie causate dal fumo'.

Photo: Bentza @ Flickr

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017