Excite

Sesso preistorico

Anche gli uomini dell'età della pietra facevano sesso per divertimento. Cancelliamo, quindi, dalla nostra mente, l’idea del cavernicolo armato di clava che va alla ricerca della donna con cui accoppiarsi, perché, secondo lo scienziato Timothy Taylor, studioso di archeologia dell'Universita di Bradford, i nostri antenati non facevano sesso semplicemente a scopo biologico. Lo scienziato ha dichiarato al Sunday Times: «Finora si pensava genericamente che il sesso, fra i nostri antenati, fosse eterosessuale ed esclusivamente a scopi riproduttivi. E si pensava che questo fosse l’atteggiamento naturale verso l’interazione sessuale. Oggi, grazie a questa scoperta, possiamo formulare una nuova teoria». Nonostante il tempo sia trascorso, nulla è cambiato. Sembra, infatti, che i Flinstones non usassero neanche pratiche di sesso usuale. Scambi di coppia, sesso libero, uso di "sex toys" erano la normalità della sessualità dei nostri antenati che non disdegnavano nessuna pratica pur di raggiungere il piacere.

A conferma della teoria di Taylor sono stati scoperti dei ritrovamenti risalenti all'era preistorica. Una statua della fertilità dimostrerebbe che il sesso aveva altri scopi oltre a quelli meramente riproduttivi. Così come un fallo in pietra ritrovato in una caverna in Germania prova che gli scambi di coppia, l'autoerotismo e giocattoli sessuali non sono delle "invenzioni" di era moderna, ma che erano praticati e usati anche allora. La monogamia stessa è stata introdotta alla fine della vita nomade e con il passaggio alla vita agricola, prima il sesso era libero per uomini e donne. I risultati di questa ricerca sono documentati nel libro "Manuale dell’evoluzione della sessualità umana" edito da Haworth Press. Conclude così Taylor:"Il sesso vis-à-vis, ovvero faccia a faccia, diventò la relazione interpersonale più importante all’interno delle comunità degli uomini delle caverne, fulcro di comunicazione e di grande inventiva."

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017