Excite

Sesso precoce aumenta rischio del cancro alla cervice

No al sesso in età troppo giovane. E non c'è ragione morale o cattolica dietro questo monito, semmai una questione legata puramente alla salute.

Il sesso da giovanissime raddoppierebbe infatti il rischio di tumore alla cervice uterina. Lo afferma lo studio realizzato dall'International for Research on Cancer e pubblicato dal British Journal of Cancer.

Perché mai un'attività sessuale troppo precoce raddoppia il pericolo di sviluppare il cancro alla cervice uterina? La colpa è del virus Hpv, Papillomavirus umano, principale responsabile di questa malattia che avrebbe così a disposizione più possibilità di produrre danni gravi in caso di infezione.

E la ricerca, portata avanti su 20mila donne, parla chiaro: il rischio è maggiore nelle ragazze che hanno avuto il primo rapporto sessuale a 20 anni rispetto a quelle che hanno atteso, magari altri 4/5 anni.

Strano, ma vero: anche il reddito fa la sua parte. I ricercatori han visto che i tassi di infezione da Hpv sono in realtà omogenei tra le donne più ricche e le altre, ma il cancro colpisce le ragzze con più difficoltà economiche. Il motivo? Sarebbero proprio loro a sperimentare il sesso con largo anticipo, almeno quattro anni prima delle coetanee più ricche.

Nessun legame, invece, è stato riscontrato con il numero di partner avuti o col fatto di essere fumatrice. Il messaggio, però, appare chiaro: meglio aspettare.

Photo: Sheknows.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017