Excite

Sesso nei boschi, 6mila alberi abbattuti

Sesso all'aperto, tra il verde, sotto alle stelle. A Darwen, cittadina nel Lancashire, era diventata proprio un'abitudine, e il Comune ha detto basta. In che modo? Abbattendo 6mila alberi.

Una soluzione radicale per evitare che la gente continuasse a infrattarsi e a fare sesso. Il boschetto in questione, a quanto pare, era diventato una delle mete preferite dei doggers, personaggi noti per per avere rapporti sessuali in luoghi pubblici e con sconosciuti.

Adesso i dodici ettari di terreno hanno decisamente cambiato volto. In peggio. E la decisione di abbattere gli alberi, come era prevedibile, ha scatenato numerose critiche da parte degli ambientalisti. Matthew Elliott, direttore di Taxpayers Alliance, l'associazione che difende i diritti dei contribuenti britannici, ha marcato la vicenda come qualcosa di scandaloso. 'Non si capisce perché uno spazio verde di cui poteva disporre l'intera comunità sia stato distrutto in maniera cosi superficiale'.

Identico discorso da parte di Brian Jackson di Friends of the Earth, una rete di organizzazioni ambientaliste. 'Rimuovere migliaia e migliaia di alberi adulti è semplicemente assurdo'. Ma l'assessore competente, Jean Rigby, ha sottolineato che 'da quando è stata abbattuta la foresta non si sono più verificati scandali di natura sessuale'. Insomma, problema risolto per i piani alti del potere.

Photo: Singletrackworld.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017