Excite

Sesso low cost, il bordello è all inclusive

Non si scioglie il legame tra sesso e crisi. Pochi soldi, poche distrazioni, e il piacere sessuale sempre più nel dimenticatoio. Lo sanno bene a Berlino, dove il Pussy Club ha riscontrato una diminuzione della sua clientela.

Per non arrivare alla chiusura come è successo al FKK Sudfass, il più famoso bordello di Francoforte con alle spalle 37 anni di onorata attività, il bordello berlinese - sulla strada per l'aeroporto di Schoenefeld, l’ideale per turisti e pendolari – ha deciso di proporre una sorta di pacchetto anti-crisi. Sulla scia della nuova tendenza spagnola, la prostituzione low cost.

Ecco allora numerosi vantaggi alla modica cifra di 70 euro: un trattamento all inclusive con ragazze, bevande e cibo a volontà. Gli occhi al cielo e la speranza di recuperare quel 20 per cento di maschietti andati persi.

La crisi c'è ed è stata confermata anche da Monika Heitmann, impiegata in un rete di sostegno per le prostitute di Brema. "Se i clienti oggi non possono nemmeno permettersi di spendere soldi per l'alloggio, il cibo e le automobili, come possiamo aspettarci che spendano per il sesso?".

Onore dunque al Pussy Club che, per questa iniziativa, non si è fatto mancare nulla. Strategia di marketing compresa. La sua offerta è apparsa infatti tra le inserzioni a luci rosse dei vari tabloid, promettendo dalle 10 alle 16, le ore meno frequentate, un accesso illimitato alle prostitute (tra cui Isabelle, la tenutaria del locale, sebbene non più giovanissima) e al buffet. Impossibile resistere.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017