Excite

Sesso in pubblico: storie di atti osceni nel mondo

Se il sesso in pubblico resta un reato (comprensibile), non mancano notizie che ci ricordano quanto la gente ami sfidare la legge per qualche minuto di piacere en plein air.

Il Sun ci regala così le migliori storie-scandalo del 'famolo strano' accadute negli ultimi tempi. Perché il sesso, quando scappa, scappa.

Il castello di Windsor, ad esempio, ha fatto da sfondo ai desideri bollenti che la bionda 35enne Joy Taylor e il suo compagno Romeo Phil Carden, 30 anni, volevano sedare. Venti minuti di passione davanti a un centinaio di turisti desiderosi, in realtà, di assistere a tutt'altro.

C'è chi l'ha fatto sul luogo di lavoro. Routine, direte voi. Il problema è quando si decide di farlo sul terrazzo del proprio ufficio. Storico è l'amplesso che una coppia consumò nel 2007 nel quartiere londinese di Soho. Una performance da dieci e lode che scatenò pure l'applauso degli spettatori increduli. E la coppia, tra imbarazzo e risate, ringraziò dall'alto con un segno della mano.

In Norvegia, invece, si è vissuta una Pasqua bollente, visto che lo scorso aprile una coppia fu sorpresa a fare l'amore in autostrada: lui alla guida della sua Madza, lei sulle ginocchia del suo uomo.

Poi ci sono quelli che lo fanno in spiaggia, ma tentano l'estremo come la fine sabbia di Dubai. Peccato che qui le regole in materia sessuale siano severe e così gli sfortunati Vince Acors, 36 anni, e la collega Brit Michelle Palmer, dal lettino tuti gnudi sono passati al carcere. Una pena di tre mesi, poi sospesa.

C'è chi ha voluto provare l'ebrezza di farlo in una cabina telefonica inglese - Ben Whelan e Rebecca James si sono così giustificati: "Pioveva, volevamo ripararci e poi troviamo il sesso in pubblico molto eccitante" – , chi ha sperimentato i binari del treno (storia che ha sfiorato la tragedia in Africa), chi si è dato alla pazza gioia in un'aula di tribunale in Oklahoma, e chi ha voluto farlo sul cofano di un'auto della polizia, non accorgendosi che i due ufficiali erano all'interno del veicolo. Oltre al danno poi, la beffa. Come ha spiegato un portavoce: "La legge non dice che non puoi fare l'amore sul cofano di una macchina della polizia. I poliziotti però in quel momento erano a lavoro. Se solo la coppia avesse aspettato...".

Ultima, ma non per stranezza, una storia tutta italiana avvenuta in una chiesa di Cesena. Messa alle 7 del mattino: gemiti provenire da un confessionale. A godere, una coppia di dark impegnata in un rapporto orale. La loro giustificazione: "Siamo atei, per noi fare sesso in chiesa è come farlo in qualsiasi altro posto". Ma la Diocesi non è stata alquanto d’accordo.

Photo: The Sun

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017