Excite

Sesso e tabù nelle librerie musulmane

Tabù su tabù. Però basta fare un giro nelle librerie musulmane di tutta la Francia per rendersi conto che gli scaffali sono pieni di libri sul sesso. Piccoli volumi dai 5 ai dieci euro.

E va bene, a farla da padrone ci sarà pur sempre il Corano, eppure questi libri vengono acquistati spesso e volentieri da giovani musulmani che credono nel rapporto tra i due sessi, nell'unione coniugale e sono certi di poter trovare una sorta di religione nella sessualità.

Fatto sta che la maggior parte dei volumi venduti hanno comunque una particolarità: quella di essere dedicati al dominio maschile per celebrare la superiorità del sesso forte sul sesso soft. Ovviamente non mancano capitoli sull'omosessualità vista come peccato, così come l'AIDS che viene considerato una punizione divina. Tanto che il 73% delle persone che colpisce sono proprio omosessuali.

I teologi che si improvvisano sessuologi parlano anche di posizioni sessuali – la migliore resta quella del missionario che viene descritta come la posizione che Allah ha predisposto per l'uomo e la donna - il miglior preliminare ovvero la fellatio, e molto altro ancora. Non manca infine la sezione divieti: la sodomia o le posizione che vedono la donna sopra l'uomo. Roba dell'altro mondo.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017