Sesso e porno spiegati dalla scienza

La storia parte da una premessa: un bel giorni due scienziati decidono di cominciare ad analizzare milioni di siti web per capire i desideri di lei e di lui sotto le lenzuola.

Ogi Ogas e Sai Gaddam sono arrivati così a dar vita a 'A Billion Wicked Thoughts: What the World’s Largest Experiment Reveals about Human Desire', una lunga analisi di immagini e video.

Tra i primissimi risultati scopriamo che le keywords più cercate sulla rete hanno a che fare con gioventù, gay, madri sexy, seni e mogli traditrici. Il maschio vince poi sulla frequenza e la quantità di contenuti offerti dalla pornografia on line. Gli uomini, infatti, sono i più appassionati dei siti web a luci rosse e sono sempre loro che si rivelano i grandi appassionati di travestimenti.

Quali i filmati più visti e più amati? Sicuramente quelli che vedono le donne sottomesse e forzate nell'accettare un rapporto sessuale. All'uomo, poi, bastano appena 60 secondi di scene erotiche per raggiungere l'orgasmo. Per intenderci, l'equivalente di 250 pagine di un romanzo rosa per le donne. Beh, siamo proprio rovinate...

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo Attualità - Excite Network Copyright ©1995 - 2014