Excite

Sesso con un amico? No, grazie

Quando un sincero sentimento d’amicizia porta due amici a dar sfogo ad un attrazione fisica mai dichiarata che li conduce inaspettatamente a letto, si possono provocare conseguenze molto serie. Come per esempio, la chiusura di "una delle arterie emozionali che regolano i rapporti d'amicizia". Non è pericoloso, ma si rischia di rimanere soli perchè incapaci di stringere legami affettivi.

E' quanto rivela uno studio condotto su alcuni studenti della "Michigan State University" da due ricercatori Melissa A. Bisson e Timothy R. Levine e pubblicata sul nuovo numero degli "Archives of Sexual Behavior". Uno dei problemi, secondo lo studio, sta nel fatto che due amici, che "prima" si frequentavano serenamente e con leggerezza affrontavano qualsiasi argomento, "dopo" scoprono di non riuscire più a parlare di niente.

Bloccati da un imbarazzo che è la loro stessa relazione, percepita come anomala, come non-risolta: "una sensazione che si ripercuote anche sugli altri rapporti interpresonali, e che nei casi più accentuati può portare a una pericolosa tendenza all'isolamento", commenta la Bisson.

Il 60% degli studenti intervistati ha avuto rapporti di questo genere e lo studio chiama queste persone: FWB, "Friends With Benefits", (qualcosa del tipo "amici con qualche beneficio in più"). Chi sceglie di essere FWB, non vuole legami.

Secondo la ricerca, il 10% di questi rapporti si trasforma in fidanzamento, il 33% esaurisce l'attrazione sessuale e torna senza problemi all'amicizia di partenza, mentre il 25% delle relazioni conducono alla fine del rapporto d'amicizia.

"L'assenza di coinvolgimento emotivo rassicura e deresponsabilizza. E permette di ripetere a se stessi 'stai tranquillo, questa non è una storia'" conclude così Timothy R. Levine.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017