Excite

Sesso, agli italiani non piace farlo strano

Italiani, popolo di tradizionalisti. E il 'famolo strano' non tira più. Chiamatela pigrizia o desiderio di abitudini e certezze, ma il sesso si fa – quando si fa – alla vecchia maniera.

I giovani italiani, a differenza dei coetanei europei, non sperimentano più di tanto in fatto di sesso, seppur oggi il commercio di oggettini e sex toys offra varietà di ogni tipo.

Nulla da fare. L'indagine dell'Istituto di ricerche di mercato indipendente Nextplora per Akuel, dopo aver intervistato un campione di 944 persone tra i 18 e i 35 anni, ha appurato che l'italiano è sempre lì, statico. Niente e nessuno lo smuove in questioni di sesso.

Il 54% degli intervistati ha dichiarato infatti di preferire il sesso tradizionale e di non aver mai fatto uso di giocattoli sessuali. Curiosità zero. Solo il 24% ha provato almeno una volta gli oli da massaggio, il 22% i lubrificanti, il 16% si è spinto un po' di più acquistando degli anelli vibranti, l'11% dei gel stimolanti e dei vibratori.

I luoghi di acquisto? In primis la farmacia (ove ci si rifornisce anche di preservativi). Un po' meno i supermercati, i distributori automatici e i sexy shop. Per chi poi preferisce la privacy, il canale di distribuzione targato web è sempre la scelta migliore perché anonima.

Insomma, il maschio latino (che dovrebbe condurre il gioco) sarà pure un grande amante intento a pensare al sesso in ogni momento della giornata, ma in materia di trasgressione non raggiunge neanche la sufficienza. Povere noi.

Photo: Askmen.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017