Excite

Scuse per non fare sesso: la top ten

Sono finiti i tempi in cui, per non fare sesso, bastava girarsi dall'altra parte del letto e addurre un banale mal di testa. Quello, in realtà, c'è sempre, ma oggi sono ben 10 le scuse per rifiutare il proprio partner.

Al primo posto, forse dovuto alla vita frenetica a cui siamo sempre più costretti, c’è la frase 'Sono stanco/stanca', per poi passare al 'Non ho voglia'. Un rifiuto più chiaro di così... La medaglia di bronzo va al santo mal di testa, che si classifica stranamente solo al terzo posto.

E tu quale scusa usi? Partecipa al sondaggio

Andiamo avanti? Al quarto posto c'è 'Devo alzarmi presto domani' (il lavoro che incombe sempre) per passare a 'Sono preoccupato/preoccupata per questioni di lavoro' (sperando che uno il lavoro ce l'abbia). E ancora un 'Mi innervosisci', 'Ho sentito il bambino agitarsi' (classico delle mamme iper protettive), 'Dovresti farti una doccia', 'Ho mal di schiena' e 'Non ci conosciamo abbastanza', da utilizzare soprattutto ai primi appuntamenti.

Ciò che stupisce, però, è scoprire che oggigiorno sono sempre più i maschietti a tirarsi indietro e a rifiutare le avances intraprendenti di lei (27% contro il 18% delle donne). Lo rivela un sondaggio realizzato dal sito britannico OnePoll.com e condotto su un campione di 4.000 intervistati.

Gli uomini dunque, rubando l'idea storica del gentile sesso, sarebbero i primi a nascondersi dietro una terribile emicrania pur di tener lontane nel lettone consorti, compagne, fidanzate, partner e sconosciute. Poi però, nel sesso virtuale, danno il massimo.

Inutile dire che si accettano testimonianze. Le vostre.

Photo: Iriscoppia.it

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017