Excite

Roma, scoperta la casa brasiliana del piacere

Il business da 30 mila euro al mese l'aveva messo in piedi, nella Capitale, un brasiliano di 27 anni, fedina penale pulita. Ma la polizia gli ha interrotto questo divertimento.

È stata infatti scoperta a Roma, a Viale Manzoni, una vera e propria casa del piacere. Un luogo di perdizione ove era possibile incontrare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, ragazze brasiliane disponibili previo pagamento di una somma che andava dai 180 ai 700 euro. Vuoi mettere le emozioni a pelle, il sadomaso, il travestitismo e i giochini erotici di ogni tipo fatti con delle professioniste?

E infatti gli agenti, oltre a sequestrare sex toys, hanno pure ripulito la casa da lingerie, fruste, manette, falli in lattice, parrucche, cellulari utilizzati per ricevere le prenotazioni e quantità industriali di profilattici.

Ma come arrivavano le ragazze a lavorare in quel seminterrato? Semplice, si partiva con un provino con tanto di foto hard destinate a certi siti internet, poi il lavoro arrivava con i primi clienti, mentre lo sfruttatore tratteneva fino al 50 per cento dei guadagni.

Tra i clienti della casa, numerosi professionisti e commercianti. Alcuni di questi prenotavano addirittura le escort per farsi accompagnare nelle cene di lavoro o per trascorrere un intero weekend piccante. E la Roma perbene, ancora una volta, si ritrova a tremare.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017