Excite

Rocco Siffredi si racconta in attesa di farlo in tv...

Dura a vita del porno attore, e lo sa bene Rocco Siffredi che, in un'intervista rilasciata a Brescaioggi.it si racconta, nella sua vita professionale e privata, parlando anche di quel mondo del porno, che, nonostante l'evoluzione subita negli ultimi anni, rimane pur sempre un argomento tabù.

Ma lui ormai a certe come non bada più, la sua fama ormai, in Italia e nel mondo è "enorme", permettete il gioco di parole, e lui, come la sua famiglia, è ben felice del successo che questo mestiere gli ha fatto ottenere, come il suo pubblico d'altronde che ha sfruttato l'ennesima occasione, una cena in famiglia organizzata dal suo sponsor, "Patatina Chips" al Coco Beach di Lonato, per dimostrargli il suo affetto. Ad aspettarlo per una foto c'erano davvero tutti, super Milf 40 enni, ma anche semplici casalinghi, ragazzi e ragazze, tutti li per aver un pezzo di quel simbolo erotico made in Italy, e lui è ben contento che la gente lo ami così, nonostante poi racconti, che il suo lavoro non è tutto rose e fiori.

Guarda le foto di Rocco Siffredi al Misex

«Quando vedo tutto questo affetto mi sembra di aver davvero fatto qualcosa di buono nella vita», comincia Rocco che poi racconta anche della sua vita privata e della sua famiglia: «Sono quindici anni, non uno, che vivo con la mia famiglia, anche se tutti o quasi sembrano stupirsene. Ho due figli uno di 9 (Leonardo) e uno di 13 anni (Lorenzo) e una moglie splendida - spiega -. La gente non lo sa, ma io divido la mia vita tra il lavoro e la famiglia. Quando sono sul set penso solo al sesso, quando invece sono a casa vivo in modo più normale. Vado a prendere i ragazzi a scuola, gioco con loro. Il tempo però purtroppo non è mai abbastanza».

Guarda alcune belle foto della carriera di Rocco Siffredi al Misex

Rocco ama il suo mestiere, ma prima o poi sarà ora di smettere, certo è che tutti si aspettano che lasci qualcosa in eredità, chessò un "manuale", e lui in effetti è già un pò che ci pensa, anche perchè sono sempre meno gli uomini, a differenza delle donne, ad essere meno bravi in questo mestiere : «Perché no? Senz'altro, lo ripeto, non è un lavoro facile come qualcuno può pensare. Non è un caso che le ragazze non mancano mai, mentre i ragazzi capaci non sono poi molti. Spero davvero che il progetto si concretizzi, mi piacerebbe raccontare la mia esperienza».

I progetti per il futuro sono ancora tanti, specie intv dove Rocco racconta come «Il porno, se si fa e si vende, è perché piace. Piacerebbe poterne discutere con un po' più di serenità, come fanno del resto già oggi i giovanissimi. Io vorrei farlo portando in tv Rocco Accademy, un reality sul mestiere del pornostar, che non è affatto facile», anche se poi però ammette che il suo talento è lo stesso da una vita: «Forse la mia vocazione non era quella del cinema tradizionale. Il mio lavoro vero resta quello del cinema a luci rosse. Con la mia società produco ogni anno decine di film». Poverino eh...

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017