Excite

Roberta Gemma: "Meglio pornostar che escort, siamo più sincere"

La pornostar romana Roberta Gemma a Il Ponente ha detto la sua su quello che il quotidiano online della provincia di Savona definisce il "sex gate" italiano.

Alcune immagini di Roberta Gemma

La vincitrice di Miss Maglietta Bagnata 2008 ha spiegato che non è molto informata sulla vicenda, ma ha affermato che tutto il mondo è paese e di certo non si tratta di novità. La Gemma ha detto chiaramente di preferire il mondo del porno perché "mette a nudo non solo fisicamente, ma nel senso della trasparenza".

La pornostar ha spiegato: "Il porno è porno, tutto ciò che lo circonda è chiaro, trasparente e sincero; forse per alcuni aspetti – paradossalmente – è più facile, come dire sempre la verità. Sembra difficile essere sinceri al giorno d'oggi; in realtà è difficile trovare persone sincere, ma dire la verità è facilissimo! A me non sono mai piaciute le complicazioni e mi sono sempre reputata poco furba, quindi ho preferito la strada della semplicità: non nascondo nulla, visto che sono convinta di fare quello che faccio, e non creo problemi a nessuno. Quell'altra professione (escort ndr) sicuramente ha mostrato che ti può portare più in alto, addirittura a candidature politiche, senza che nessuno sappia quello che fai, ma e'sicuramente più difficile convivere con quella maschera. Bisogna essere molto furbe per fare quel cammino; poi, grazie ai media, queste signore diventano personaggi noti e grazie a loro molte, vedendo quest'altra potenzialità, ne diventano aspiranti, perché al giorno d'oggi pur di apparire in tv o nelle news la gente è disposta a tutto".

La Gemma viaggia spesso per lavoro e quando le è stato chiesto quali impressioni ha colto all'estero a proposito di questa vicenda tutta italiana, lei ha risposto: "Come dicevo prima, tutto il mondo è paese; può succedere ovunque ed è successo ovunque, ma forse solo da noi c'è tanto interesse e compiacimento per questi 'spetteguless'. A volte si accusa il fatto che noi siamo cosi falsi moralisti e bigotti perché abbiamo il Vaticano, ma spesso mi domando se non sia il contrario: cioè, meno male che noi abbiamo il Vaticano, altrimenti dove andremmo a finire?".

La pornostar, infine, ha spiegato di non denigrare le immagini sempre più esplicite che vengono offerte dai media, a patto che siano di buon gusto e glamour. "Io faccio quello che faccio perché ho delle qualità che credo sia giusto rendere pubbliche per il piacere di molti, sempre con il dovuto buon gusto e glamour - ha detto la Gemma - quindi condivido e apprezzo queste piacevoli visioni anche per sdrammatizzare tutto ciò che vediamo e viviamo prima e dopo".

Foto: clubroberta.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017