Excite

Ritorna il fumetto erotico italiano

Graziano Origa ha pubblicato un libro, edito Rizzoli, dal titolo "Vietato ai minori". In questo libro si ripercorre la storia del fumetto erotico degli anni ’70 in particolare di quei fumetti dove le protagoniste erano delle vampire. Nel volume sono riportate, le storie di Jacula, Zora, Sukia e Yra: fumetti “solo per adulti”, in cui vampiri, non-morti e soprattutto vampire, bellissime, spudorate e vestite di nulla in quel periodo erano di certo personaggi che non davano un buon esempio. Alcuni editori di questi fumetti furono addirittura processati.

Malizia, sensualità e orrore irrompono nel fumetto italiano con trame oscure in cui erotismo e pornografia si mescolano a inedite scene di cruda violenza, invadendo le edicole italiane con piccoli albi tascabili rigorosamente “vietati ai minori”, che accompagnarono un’intera generazione alla scoperta del proibito. La prima serie vampiresca per adulti nasce nel 1969: è Jacula della Edizioni Erregi. Protagonista una ingenua ragazza transilvana che, vampirizzata si trasforma in una creatura al tempo stesso sensuale e crudele. Dopo circa quattro anni in edicola troviamo, della Edifumetto un'altra vampira di grande successo: Zora. Sempre la Edifumetto poi lancerà Sukia nel 1978 e Yra nel 1980, quest'ultimo un albo d’ambientazione medioevale.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017