Excite

Priligy, la pillola contro l'eiaculazione precoce

Arriva in queste ore in Gran Bretagna il nuovo farmaco che promette di combattere il grave problema dell'eiaculazione precoce. Priligy, questo il nome, pare allugherà fino a tre volte la durata di un rapporto.

La pillola - il nome generico del farmaco è cloridrato dapoxetina - va infatti ad alterare i livelli di una sostanza chimica presente nel cervello, la serotonina, per permettere all'uomo di avere un maggior controllo in quei momenti. A differenza degli altri farmaci, questo ha una breve durata d'azione e deve essere assunto da 1 a 3 ore prima del rapporto.

Un farmaco che si preannuncia abbastanza costoso - ogni confezione verrà venduta al prezzo di 76 sterline - ma che andrà sicuramente ad aiutare il 30 per cento degli uomini inglesi che oggi si dicono tormentati da questo problema. E secondo l'azienda produttrice, Priligy è in grado di prolungare con certezza il tempo dell'eiaculazione e di aumentare di gran lunga la soddisfazione del rapporto sessuale.

Priligy, adatto a uomini dai 18 ai 64 anni, è già stato messo in vendita in alcuni paesi europei (Italia compresa) e pare abbia dato fino a oggi buoni risultati. Sta di fatto che, come qualsiasi altro farmaco, ha le sue controindicazioni e istruzioni. Una su tutte: mai assumerlo se si è consumato dell'alcool, magari in un classico sabato sera da sballo.

Photo: Rxlist.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017