Excite

Post-femministe, sì al porno

Donne che dicono di sì al porno? Ce ne sono, eccome, e non sono poi così rare. Prendiamo ad esempio le post femministe, il gruppo nato in America all'inizio degli anni Novanta.

Per loro la pornografia è uno spazio di libertà, il modo forse migliore per permettere alla donna di entrare in contatto con il proprio corpo e il proprio piacere. Senza scandali e vergogna di alcun tipo.

Le femministe pro-sex, poi, associano alla pornografia addirittura una funzione educativa perché questa sarebbe capace di dare informazioni sulla sessualità e sul piacere, oltre a permettere alla donna di prendere coscienza della propria seduzione. Rispetto alle tante opinioni contrastanti, inoltre, la donna nel porno non sarebbe un mero oggetto sessuale, anzi. La pornografia permettere a lei di aprirsi completamente e di affermare il proprio io nel rapporto sessuale.

Questioni di punti di vista, ovvio, ma che molto si avvicinano alla situazione attuale in cui le signore sentono il porno come un gioco divertente e versatile. Negli Stati Uniti, secondo gli ultimi dati, 13 milioni di donne scaricano dalla rete materiale pornografico almeno una volta al mese. E c'è pure una vera e propria guida per lei che desidera scegliere i migliori film hard destinati al gentil sesso. Mai state così bene, insomma.

Photo: Wallcoo.net

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017