Excite

Pornostar fonda un "Circolo delle Libertà"

"Lavorando insieme raddrizzeremo questa Italia". Lo ha dichiarato Federica Zarri, trentenne, di professione pornoattrice, che ha deciso di scendere in politica. Queste parole, se pronunciate da una che di cose (o cosi) ne ha "raddrizzati" nella vita, non suonano come la prommessa di un politico che prepara la sua campagna elettorale, ma come qualcosa che certamente si realizzerà.

Laureata in "Business philosophy" al St. George College di Las Vegas, ha al suo attivo decine di pietre miliari della pornografia: "Nerchia e i suoi poteri" e "O’ animale a Barcellona", giusto per citarne un paio, ma oggi presiede uno dei Circoli della Libertà fondati da Michela Vittoria Brambilla.

Una scommessa difficile quella della Zarri, che non intende essere la nuova pornostar prestata alla politica, come Cicciolina e Moana Pozzi prima di lei. "Non ho intenzione di fare spogliarelli in occasione dei comizi. Non voglio adottare i metodi di quelle che mi hanno preceduto. Quella di Cicciolina è stata una presa in giro. Il mio progetto è serio e plasmato sulle esigenze dei cittadino".

La pornostar ha già steso un suo programma politico i cui punti fondamentali sono: tasse e sicurezza. Infatti tra i motivi per cui Federica ha deciso di partecipare direttamente alla vita politica del nostro paese "vi è la sete di giustizia e il riscontro oggettivo di una grave mancanza di sicurezza sociale e poi gli italiani sono stanchi di pagare tasse troppo alte senza ricevere servizi".

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017