Excite

Pornoattore gay denuncia: "Omofobia in Canada"

Lui, Michael Lucas, è una star del mondo porno gay. Pochi giorni fa, l'attore è stato protagonista di un grave episodio in Canada, un blocco alla frontiera di due ore a causa di agenti omofobi.

Michael, reduce da una esibizione in un bagno pubblico di Toronto, è stato infatti fermato, interrogato, e i suoi bagagli sono stati ispezionati come ha raccontato sul suo blog: "Un agente visibilmente annoiato ha iniziato a farmi domande del tipo 'Cosa ci fai in Canada? Cosa stai facendo ora?', poi le domande hanno cominciato a farsi più private. Fino a quando hanno aperto le mie valigie. Ovviamente avevo i miei film e le foto da autografare per i fan. L'essenziale, insomma. Gli agenti hanno avuto da ridire sul fatto che girassi con tante mie foto di nudo e ho spiegato che le porto per regalarle agli amici che mi seguono nei film. Ho girato il mondo e questa è la prima volta in cui mi trovo in una situazione del genere".

Non è invece la prima volta che il Canada rema contro l'attore gay. Lo scorso febbraio fu infatti vietata la vendita di due dvd di Lucas, Piss! e Farts! perché considerati osceni a partire dall'immagine della copertina (l'attore si lasciava urinare sul volto da un suo compagno).

Per Lucas, vero nome Andrei Treivas, non si arresta comunque il successo. Promotore di campagne contro l'uso di droghe e sostenitore nel sesso sicuro, quest'anno è stato inserito nella Hall of Fame dei GayVN Award, riconoscimento conferito per il suo contributo nella pornografia gay.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017