Excite

Porno online, una dipendenza che colpisce uomini e donne

E va bene. Tutti gli uomini guardano il porno e, sotto sotto, il genere hard non dispiace neanche alle signore. Tanto che sono sempre più i lui e le lei che si dedicano ore e ore al porno online.

I dati fotografano fin troppo bene la realtà. Il 70% degli uomini e il 30% delle donne si intrattiene con la pornografia sul web. Nulla di grave in realtà, come ha spiegato la dottoressa Gomathi Sitharthan dell'Università di Sidney.

Almeno fino a quando non si cade nella dipendenza. 'Guardare film porno online diventa una pratica preoccupante solo quando si arriva a stare anche 16/18 davanti a un computer - ha spiegato il medico - In quel caso vi sono gravi ripercussioni sulle relazioni, nel lavoro, nello studio e anche sotto l'aspetto economico'.

Eppure negli ultimi anni i casi di dipendenza sono spaventosamente aumentati. Colpa del web, ormai alla portata di tutti. E non c'è una fascia in particolare a essere più colpita. Basta dare uno sguardo a chi chiede aiuto: studenti, insegnanti, avvocati, operatori sanitari. Persino i sacerdoti.

La dipendenza dal porno su internet, assicura il medico, è un qualcosa di facilmente superabile, ma solo se si ha la voglia di uscirne e di parlare con degli specialisti. Da non sottovalutare, infine, l'esempio di tanti cattivi maestri messi alla gogna, vedi il campione di golf Tiger Woods a cui è stata dedicata anche una porno parodia. Personaggi che, a modo loro, possono indicare la via giusta prima che sia troppo tardi.

Photo: Stadtsolist

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017