Excite

Pillola del giorno dopo record: il 55% la usa

E' uno dei metodi contraccettivi più usati dal 55% delle ragazze sotto i vent'anni: la pillola del giorno dopo ha battuto quest'anno il record di consumi proprio tra le ragazze tra i 14 ai 20 anni. Le vendite della pillola abortiva, infatti, sono aumentate di 50.000 unità.

Lo conferma la dottoressa Alessandra Graziottin, direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia al San Raffaele di Milano, che è intervenuta questa mattina a Roma al convegno 'Politiche per un contrasto all'interruzione volontaria di gravidanza nelle donne a rischio'.

"Questi dati rivelano che in sei anni le giovanissime italiane hanno consumato una maggior quantità di pillole del giorno dopo di quanto abbiano fatto le donne sopra i 20 anni in tre decenni. Questo numero fa il paio con un aumento del 59,5% del ricorso a questo contraccettivo di emergenza da quando e' entrato in commercio in Italia. Il quadro e' preoccupante perche' denota una totale mancanza di informazione sulle malattie sessualmente trasmissibili e sulla contraccezione", ha detto la sessuologa.

L'allarme maggiore è dato dal fatto che le giovanissime credono erroneamente che la pillola del giorno dopo sia un metodo contraccetivo non sapendo, invece, che non lo è. Senza contare che, spiega ancora la dottoressa, "la prima volta è senza precauzioni per una ragazza su tre".

Non è un caso, dunque, che "la fascia dei giovani tra i 15 e i 24 anni sia la piu' esposta alla clamidia e al gonococco", due agenti virali sessualmente trasmissibili.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017