Excite

Omosessualità, i gay rischiano l'arresto in Kenya

C’è da aver paura dato che non ha pace la comunità omosessuale in Kenya. Adesso, il capo del governo ha fatto sapere di essere intenzionato a perseguirli.

Il primo ministro Raila Odinga non la manda certo a dire: per gli omosessuali sorpresi a fare l'amore si apriranno le porte del carcere. La ragione è presto detta: nel paese africano le leggi vietano il sesso contro l'ordine della natura. E si parla di reato punibile fino a 14 anni di galera.

Il premier, durante un comizio, ha specificato che non c'è posto per le relazioni tra persone dello stesso sesso. 'E non c'è neanche bisogno che le donne diventino lesbiche quando possono occuparsi dei loro figli'. Punto.

Un vero e proprio colpo inferto a tutte quelle associazioni pro-gay che negli ultimi tempi avevano avviato campagne contro l'omofobia nel Paese. Qualche mese fa, addirittura, la ministra Esther Murugi per i programmi speciali aveva chiesto alla società keniana di tollerare l'omosessualità. Nessuno, a quanto pare, l'ha ascoltata.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017