Excite

Nuova Zelanda, soldi del governo per film porno

Ognuno fa quel che gli pare, ma sul serio. E il recente scandalo sollevato dalla stampa neozelandese nei confronti di alcuni ministri, in effetti, fa pensare.

Tra esponenti del presente Governo conservatore e quelli del precedente Governo laburista, la vergogna non fa distinzioni. Perché una volta resi pubblici gli estratti conti delle carte di credito ufficiali dal 2003 a oggi, ecco venire fuori le magagne. Numerose spese sostenute dai politici, con i soldi del governo, per acquisti fuori dalle regole.

La maggior parte di questi consumati durante viaggi ufficiali per ristoranti di lusso, vini di qualità e vestiario. Ma il podio della vergogna è tutto dell'ex ministro laburista degli alloggi Shane Jones. Lui ha totalizzato 3000 euro in spese personali fra cui l'acquisto di film porno.

La sua giustificazione? 'Sono un adulto dal sangue caldo. Non doveva succedere ma è successo, è stata una grave mancanza, e non ho cercato di nasconderla'. D'altronde, visto che spiccioli proprio non sono, sarebbe stato impossibile.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017