Excite

Natasha Kiss: gang bang in Svizzera? Prendiamo esempio

Lo scandalo che ha coinvolto nella giornata di ieri un politico svizzero? 'Non mi è sembrata una grande notizia'. Parola di Natasha Kiss.

La pornostar italiana, regina delle gang bang in Italia ed Europa, in una lunga intervista al Corriere ha infatto rivelato: 'In Svizzera organizzare un'orgia è assolutamente legale e normale, per questo diversi politici italiani varcano il confine. Nessuno li disturba, nessun fotografo li segue, sono liberi'.

Ed eccola allora dare lezioni di gang bang. 'Si tratta di una pratica sessuale dove una donna fa sesso con più uomini. La donna può essere una dominatrice o una schiava, io per esempio sono una dominatrice'. E nel suo curriculum, Natasha può vantare 43 rapporti sessuali in contemporanea. 'Oltre i 50 comunque non andrei. Già 43 sono difficilissimi da gestire, per questo sono una dominatrice, so come tenerli a bada, a volte non capiscono che c'è spazio e tempo per tutti'.

Ma come si arriva in questo settore particolare? Solitamente si sparge un po' la voce, poi 'tramite web si viene a conoscenza che in un dato posto si organizza una gang bang e ci si iscrive. Io ho una casa di produzione di film porno e una gang bang spesso mi serve per reclutare nuovi attori. Una volta iscritti ricevono un invito dove vengono richieste delle procedure da seguire come degli esami del sangue che non devono essere più vecchi di 30 giorni e una visita dermatologica. Se tutto è ok, verranno chiamati. In caso di gang bang privata, invece, si partecipa per puro divertimento e ci si arriva sia tramite web che grazie al passaparola'.

Il suo messaggio, comunque, vuole essere quello di portare l'Italia in direzione svizzera. 'A più politici, di destra e di sinistra, ho chiaramente detto che è ora di fare come in Svizzera e di legalizzare la prostituzione: maggiori introiti per le casse dello Stato, maggiori controlli sanitari, un aiuto vero a quelle povere ragazze nelle mani di chi le sfrutta'.

Photo: Natashakiss.nkcom.eu

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017