Excite

Museo del Sesso NY, niente tasse per chi fa donazioni

Fino a oggi nessuno s'era mai domandato se materiali erotici potessero essere meritevoli di deduzioni fiscali. Beh, è arrivato il momento.

Tutto succede a New York, precisamente al Museo del Sesso sulla Fifth Avenue che non è certamente un'organizzazione no profit ma una società a scopo di lucro. Eppure ecco l'inganno: chi fa una donazione alla struttura può dedurla dalle tasse. Lo ha spiegato il fondatore Daniel Gluck: 'La gente che vuole farci una donazione può stare tranquilla, perché poi può ottenere una detrazione fiscale'.

La vicenda, resa pubblica dal New York Times, è possibile perché il Museo ha un associato esentasse, il Muse foundation di New York. Ma un caso ne è comunque nato. Anche perché la struttura, inaugurata nel 2002, vede i suoi numeri cresce sempre più dopo i primi tempi di stenti. E non parliamo solo di visitatori.

Ben 15mila i pezzi accertati, continui acquisti tra riviste, video e oggettistica, e l'attuale mostra sui condom (gallery) che ha ricevuto positive recensioni e critiche.

Numeri alla mano, il Museo attualenete ricava il 70% dei suoi incassi dal prezzo del biglietto che è di 16,25 dollari. Il resto degli introiti, invece, deriva dalle vendite del negozio all'interno del Museo, una boutique a luci rosse molto quotata. Un gadget, in fondo, è per sempre.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017