Excite

Moana Porno – Revolution, la Pozzi a teatro

Arriva sul palcoscenico, in attesa della fiction tv, una pièce teatrale dedicata a Moana Pozzi. Debutta venerdì 6 marzo, al Teatro Litta di Milano, lo spettacolo Moana Porno - Revolution, scritto e interpretato da Irene Serini.

Guarda le più belle foto di Moana Pozzi

La storia è incentrata sulla protagonista, Anita, attratta per caso un giorno dalla pornografia e della vita di Moana, dei suoi innumerevoli amanti, colleghi, estimatori e fruitori di hard-core.

L'autrice ha spiegato: "Moana significa il punto dove il mare è più profondo. E forse questo può essere un modo per definire anche il suo modo di vivere il sesso: toccare il punto più profondo.... Moana però era anche una donna che dichiarava con semplicità disarmante che la lussuria non è un vizio ma piuttosto un piacere, che la pornografia è un desiderio sessuale che diventa reale, che l'oscenità è sublime". E quando le chiesero: "Moana, perchè proprio la pornografia?". Lei rispose: "E perchè no?". In effetti, perchè no? È vietato? È sbagliato? È peccato? Nata da una famiglia per bene, educata nelle migliori scuole, bella. Avrebbe potuto sposarsi, fare l'insegnante d'inglese, avere tre figli e un cane. Niente da fare. Moana era una donna in qualche modo rivoluzionaria, fondò la sua carriera esaltando quello che per altri era proibito. Lo fece con uno stile ineguagliabile, da non dimenticare. Ecco perchè, Moana Pozzi!"

La regia è affidata a un’altra donna, Marcela Serli. "Moana Porno Revolution è costruito con una drammaturgia in movimento, a volte ciclico, a volte solo mosso, anche se semplice. In movimento perché alcuni personaggi o situazioni tornano, e in movimento perché non abbiamo paura del percorso non filologico né dei salti spazio temporali del testo. Abbiamo lavorato intensamente alla costruzione dei singoli personaggi senza aver paura dei clichè o delle unicità. E per la costruzione del tutto non ho lavorato con un metodo in particolare, ho lasciato semplicemente che accadesse un incontro e ho tentato di sentirmi libera nel proporre a Irene le mie visioni riguardo alla pornografia, da quelle più oniriche a quelle più crudeli".

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017