Excite

Melissa Barron, la manager australiana dei sex toys

Facile, oggi, far diventare il sesso come un business. Ma non per tutti il successo è assicurato, e il talento è richiesto. Prendete Melissa Barron, mamma australiana ritrovatasi un anno fa nel settore dell'oggettistica hard.

E passo dopo passo, eccola diventare una vera e propria manager di sex toys con tanto di auto aziendale e cellulare.

Oggi Melissa è tra i vertici dell'azienda Pink manager. Si occupa di seguire ben 45 persone, 28 di queste assunte sotto la sua diretta responsabilità. Tra i suoi impegni, anche quello di organizzare feste sullo stile dei Tuppersex. 'Andiamo nelle case delle persone, dei loro amici, e così nessuno si vergogna di acquistare dei sex toys'.

Attualmente Melissa ha un vasto catalogo di clienti affezionati di ogni età. E si scopre pure che una delle sue più grandi acquirenti è una nonna (perché il sesso non ha età).

A richiedere l'intervento della Barron, solo solitamente le signore e coppie complici di lunga datat anche se, a conti fatti, sono i maschietti a fare più acquisti. E la privacy è assicurata da sacchetti sigillati di colore nero. Non il massimo del romanticismo, certo, ma il top per chi vuole la discrezione al 100 per cento.

Photo: Newsmail.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017