Excite

Marge Simpson nuda su Playboy

Playboy cambia pelle e, per una volta, ne sceglie una gialla, accompagnata da un'alta pettinatura in blu. È lei, Marge Simpson, il primo personaggio di un cartoon a spogliarsi sulla nota rivista tutta al maschile.

Lo scandalo è così servito a Springfield. Perché la signora, protagonista femminile dei Simpsons, arriverà senza veli dal 16 ottobre in tutte le edicole americane.

In copertina, Marge ammicca da una sedia a forma del celebre coniglietto, e ricorda la mitica copertina del 1971 in cui una donna di colore appariva esattamente nelle stessa posa. "È molto, molto piccante" ha scherzato il direttore editoriale di Playboy, James Jellinek, che ha dedicato all’evento una cover story intitolata Il Diavolo in Marge Simpson, con tre pagine di immagini e un lungo editoriale dedicato ai venti anni della serie cult creata da Matt Groening.

Una Margie così, in fondo, ce l'aspettavamo. Lei, santa donna dalle mille sorprese che nella vita ne ha viste di tutti colori (dall'impiego in polizia all’esperienza in carcere, passando per un bacio saffico e un marito, Homer, dalla convivenza spesso difficile) doveva solo essere spinta a mostrare tutta la sua carica erotica da casalinga in déshabillé. Ed è successo.

Una scelta che, seppur divertente, ha fatto discutere vista la crisi economica che ha colpito il giornale negli scorsi mesi. Insomma, meglio playmate in carne ed ossa che in inchiostro, i maligni penserebbero. Ma per Scott Flanders, nuovo amministratore delegato, si è trattata di "una scelta moderna, insolita e accattivante".

La 'trovata pubblicitaria' ha uno scopo in realtà ben poco nascosto: attirare soprattutto l'attenzione degli under 25. Coloro che più snobbano il giornale di culto dei loro papà. Una cosa è certa: le pensano davvero tutte.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017