Excite

Maglietta porno su Facebook, a rischio sospensione un prete

Una bravata che potrebbe costargli cara. Un prete di Stoccolma è stato infatti richiamato per cattiva condotta dopo aver postato su Facebook fotografie che lo ritraevano con una maglietta inneggiante ad un famoso film porno svedese.

Apriti cielo. Il richiamo, come si può immaginare, è immediatamente partito dalla Diocesi di Stoccolma della Chiesa della Svezia.

Nel dettaglio, gli scatti incriminati ritraggono il prete con indosso una maglietta blu con la parola 'Fäbodjäntan' sopra lo slogan 'Äkta svensk hårdporr'. Traduzione: la frase sta per il vero porno hardcore svedese, mentre Fäbodjäntan è il titolo di una pellicola erotica anni Settanta.

Gli estremi della denuncia ci sono tutti. Il sacerdote, si legge, 'ha scelto un abbigliamento estremamente inappropriato per una persona che rappresenta la Chiesa della Svezia'. Adesso l'uomo ha tempo fino al 5 gennaio per esprimere la sua posizione, giustificando i motivi del suo comportamento. I rischi che corre? Se giudicato colpevole, non potra poù dire le messe o, peggio ancora, essere sospeso a tempo intederminato.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017