Excite

Le faccende domestiche fanno bene al sesso

E poi dicono che il matrimonio è la tomba dell'amore. Dipende. Se una coppia collabora, ad esempio, per le faccende di casa, ha più possibilità di fare sesso.

Nessuna teoria inventata. Sono i ricercatori della Montclair State University del New Jersey e dell'Arizona State University ad affermarlo dopo aver scoperto che mogli e mariti, nel lasso di tempo post pulizie, sono maggiormente predisposti ad avere rapporti sessuali. Un incremento che arriverebbe a 15 incontri in più in un anno. E non importa il tipo di impegno. Che voi vi dedichiate a lavare i piatti, passare l'aspiravolvere o stirare, l'ormone sarà comunque più stimolato.

Ben 7mila, dunque, le coppie interviste negli Stati Uniti che, memoria di ferro e taccuino alla mano, si son fatte due conti sul tempo trascorso a fare pulizie e a far ben altro nel letto.

I risultati? Positivi. Alcune di queste, particolarmente unite nella conduzione familiare, hanno dichiarato di aver fatto sesso 82,7 volte l'anno, pari a circa 1,6 volte a settimana.

Nei casi pù neri e irrecuperabili, invece, le mogli sole solette spendono fino a 16 ore di lavoro domestico a settimana e i mariti solo due, perché maggiormente impegnati fuori casa. O particolarmente svogliati. E così il sesso va terribilmente giù, arrivando a essere consumato solo 36 volte in un anno. Un vero peccato.

Photo: thedreamzone.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017