Excite

L'aspirapolvere come giocattolo del sesso

Joanne Drysdale, casalinga inglese di 49 anni, ha scoperto come rendere piacevole e redditizio, il lavoro casalingo. Racconta così la sua invenzione: "stavo pulendo i tappeti con l'aspirapolvere quando vidi all'imboccatura del tubo una striscia di gomma che era stata aspirata, il flusso e il vortice dell'aria la tenevano sospesa: quando tentai di rimuoverla ebbi una stimolazione piacevole e morbida sulle punte delle dita. Separata da 15 anni, nei miei tentativi per alleviare la frustrazione per non poter fare sesso, ho sempre pensato a qualche alternativa di ripiego. La piacevole sensazione provata, mi portò ad utilizzare l'aspirapolvere in modo differente. Dopo molte ore e tentativi con il prototipo che avevo costruito, raggiunsi lo scopo: avvicinandolo alle mie parti intime, ebbi un orgasmo in 10 secondi, potenzialmente un piacere da condividere con tutte le donne».

La LoveHoney, azienda che produce e commercializza sex toy, ha elaborato l'invenzione di Joanne presentando sul mercato il "Vortex Vibrations" in due versioni: a una sola bocca, più aspirante che vibrante, e a due bocche, per chi preferisce più vibrazioni. L'aspirapolvere non viene a contatto con il corpo, è il getto d'aria, il risucchio, che provoca il piacere: aspirando, Vortex Vibrations, fa gonfiare il clitoride riempiendolo di sangue, provocando l'orgasmo.

Di seguito lo spot di Vortex Vibrations

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017