Excite

L'arte erotica orientale, in un libro

Lo scrittore Gabriele Rossetti presenterà il suo ultimo lavoro «Japan underground», panoramica a 360 gradi dell'erotismo di oggi nel Sol Levante, venerdì 25 maggio al club S'agapò. Il volume che descrive l'arte erotica del orientale, colpisce subito per un' impaginazione estetica straripante di immagini, manifesti, foto estreme e manga d'eccezione. Guarda la fotogallery del libro

L'autore ha voluto raccontare il sesso giapponese che è vissuto in tutte le sue caratteristiche, dalla trasgressione alla tenerezza, all'ossessione. Facendo riferimento anche ai quartieri di Tokyo, uno in particolare, Harajuko, in cui è stato aperto il centro commerciale "Condomania": due piani interamente dedicati al sesso sicuro, dove un semplice vibratore assume le sembianze di Hello Kitty in perfetto «stile Kawaii»; quest'ultimo è il fondamento della cultura erotica giapponese. "Kawaii" significa amabile, piccolo, vulnerabile, «uno stile allo stesso tempo infantile e delicato, che celebra la genuinità», scrive Rossetti nel libro, che non poteva non occuparsi anche dello stile dei Manga, in cui domina la figura della studentessa liceale versione erotica.

I manga sono il più diffuso e diversificato medium del Giappone contemporaneo. Dietro un'innocente divisa scolastica si nasconde la più perversa delle ragazze, così come sotto un corpetto in pelle e calze a rete si può celare la più fine e aggraziata insegnante di Ikebana» spiega il professor Rossetti, che conclude il libro didicando un capitolo all'esistenza del filone «erotic grotesque». Questa particolare corrente descrivere il sesso nel modo più estremo, includendo ogni tipo di feticismo, tentacoli, mostri: una sorta di «horror-erotic manga.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017