Excite

La pelle di lei è il migliore afrodisiaco per lui

Potremmo spendere cifre da capogiro e non ottenere il risultato sperato. Perché il profumo piace, sì, ma non è certo la nostra prima arma di seduzione in caso di appuntamento galante.

Signore care, il migliore profumo da indossare per far cadere un uomo ai nostri piedi è quello della propria pelle. Rosa, gelsomino e muschio spruzzati qua e là, in fondo, non sembrano stimolare più di tanto il desiderio di lui. Magari lo allontanano pure.

Parola di uno studio pubblicato su Psychological Science e condotto dai ricercatori americani della Florida State University. La chimica dell'amore dunque esiste negli esseri umani, proprio come negli animali ove il livello di testosterone dei maschi cresce in risposta ai segnali olfattivi rilasciati dalle femmine nei periodi dell'ovulazione.

Dicevamo dunque dello studio, avvenuto attraverso test dediti all'olfatto rispetto ad alcuni indumenti femminili non lavati. Capi più 'odorosi' uguale a maggiore desiderio ed eccitazione da parte di lui.

Saul Miller, coordinatore della ricerca, non lascia spazio a dubbi: 'Il nostro odore contiene feromoni naturali e segnali chimici che attraggono il senso opposto. Questo è noto per gli animali, ma finora mancavano le prove nell'essere umano. Possiamo dire con certezza che il testosterone maschile reagisce all'odore femminile, in particolare quello di donna nella sua fase fertile. Questo per promuovere il comportamento riproduttivo nella fase più favorevole all'accoppiamento'.

Photo: Cosmopolitan

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017