Excite

Kamasutra, c'è quello con gli scheletri a Parigi

Il kamasutra? Possibile anche nell'aldilà e interpretato ovviamente da scheletri. No, non ci risulta che sia realtà, ma almeno arte sì.

Questa, infatti, l'insolita mostra organizzata al Museo dell'erotismo di Parigi. In scena, le varie posizioni dell'amore attuate da scheletri in resina verniciata o bronzo argentato, a grandezza umana o in miniatura. Tutte creature realizzate dallo scultore Jean-Marc Laroche.

Kamasutra, arriva la versione aggiornata

Come ha spiegato l'artista - per lui il debutto nei primi anni Novanta, numerosi premi vinti e una specializzazione nella produzione di coltelli: 'Le mie sculture sono in realtà molto gioiose, con i loro occhi in cristallo di rocca o di ematite. Presentano la vita dopo la morte in modo allegorico. Questa è la mia idea di Paradiso'.

'Gli amanti del nulla', il nome dell'esposizione, ha immediatamente raccolto numerosi consensi. E allora sbrigatevi: grazie a una proroga - la mostra avrebbe dovuto chiudere i battenti lo scorso 28 aprile - sarà possibile apprendere qualcosa in più sulle posizioni dell'amore fino al prossimo 25 maggio.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017