Excite

In Giappone, la festa del fallo

Il 24 novembre gli abitanti del piccolo villaggio di Komaki, a circa 400 km a sud di Tokyo, celebrano la festa della fertilità chiamata: Hounen Matsuri. Lungo la processione si sente la musica dei flauti di bambù, gli spettatori bevono fiumi di sakè e gli uomini sfilano mentre trasportano a spalla una gigantesca scultura di legno: un poderoso pene umano, intagliato in un tronco di cipresso, del peso di circa 3 quintali, che viene offerto al tempio come augurio per un "hounen", cioè un anno prospero e fecondo per i raccolti e per tutti gli esseri viventi.

Ecco le immagini della cerimonia.

Molti i turisti che si riversano nella cittadina per la festa e per posare vicino a una delle attraenti forme falliche vicino al sacrario per una foto ricordo o sfregare le palle magiche ed esprimere un desiderio. L'attrazione principale è "the big one". Ogni anno viene intagliato un nuovo fallo da un unico tronco di cedro. Nel pieno dell'inverno, viene abbattuto un albero che viene portato al sacrario per essere purificato. Poi un maestro artigiano, usando arnesi tradizionali ed indossando vesti purificate con riti, intaglia lentamente il tronco destinato a diventare un fallo gigante che verrà fatto sfilare nella parata dell'anno.

Alla fine della celebrazione un sacerdote benedice un immenso pene di legno che viene portato in processione per il paese. E' un antichissimo rito di fertilità, rimasto immutato attraverso i secoli. Quest'anno, anche se l'ente nazionale del turismo tende a pubblicizzarlo poco, ha visto affluirvi più di 100.000 persone in adorazione di fronte all'organo della riproduzione.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017