Excite

Il Viagra rosa non convince

Viagra rosa? Storia vecchia. Peccato che una pillola per il piacere femminile, sotto sotto, non convinca ancora. Nemmeno gli sforzi di una casa farmaceutica tedesca, la Boheringer Ingelheim.

Su quest'ultima, infatti, pendono numerosi capi d'accusa: la casa starebbe cercando di trasformare un basso livello di libido in una patologia medica. E un rapporto interno della FDA è oggi titubante sull'approvazione del farmaco visto che la Boheringer non è riuscita nemmeno a dimostrare che i benefici della pillola giornaliera superano gli effetti collaterali. Tra questi, capogiri, nausea e senso di stanchezza.

L'azienda intanto non pare intenzionata a fermarsi. Lo scorso mese, ad esempio, ha lanciato una campagna promozionale comprendente un sito web, un documentario del Discovery Channel e una serie di pubblicità con Lisa Rinna (gallery), star televisiva ed ex-modella di Playboy.

I critici di Boheringer affermano però che questa campagna esageri nel raccontare la prevalenza del disturbo tanto da creare ansia nelle donne, e inducendole a ritenere necessario sempre e comunque il bisogno di trattamenti medici.

Photo: Cbc.ca

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017