Excite

Il sesso, roba da robot

Si chiama Andy, ha occhi verdi e capelli biondi fluenti (ma anche mori volendo..), è alta un metro e settanta per 50 kg di peso, pelle morbida e liscia, amante perfetta, la donna ideale: ma è di plastica.
Andy è il primo robot femmina messo sul mercato in questi giorni; il suo creatore si chiama Micheal Huntin, tecnico aeronautico di mestiere, vive a Norimberga e rivela che la sua creatura può essere definita "il primo androide al mondo".

La sofisticata bambola di silicone è dotata di software che le permette di respirare, sorridere, raggiungere una temperatura “umana”, essere parte attiva durante un rapporto sessuale e raggiungere l’orgasmo. «Si... Aaahhh! Fottimi.... sono tua..... tu sei il mio bulldozer rampante.... squartami…”, queste alcune delle frasi che Andy sarebbe in grado di dire in dieci lingue diverse, mantenendo il sorriso. Come optional pare sia possibile installare negli occhi dell'avvenente signorina una telecamera, per rivedere le performance sessuali migliori.
Per le donne Huntin ha già creato il corrispettivo maschile della bella androide, si chiama Nax, ha un fisico mozzafiato in grado di regalare prestazioni da record perché dotato di un sistema capace di riprodurre le spinte pelviche combinate a piacevolissime vibrazioni.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017