Excite

Il lavoro più bello del mondo, una pornostar finalista

Tutti sulla Grande Barriera Corallina australiana, tra flora e fauna incontaminata e ben 70mila euro di guadagno. Ed ecco spuntare come candidata anche una pornostar.

Guarda la gallery di Julia Yalovitsyna

Tra gli ipotetici fortunati, dunque, c'era pure Julia Yalovitsyna, professione attrice porno. Anche lei aveva letto l'annuncio ghiotto che ha portato, in poche settimane, molteplici candidature. Tutti intenzionati a diventare custodi di Hamilton Island per un periodo di sei mesi (gallery). E boom è stato: una lista di 50 semifinalisti, selezionati su 34.800 candidati.

La donna russa ha ottenuto 42,319 voti posizionandosi al secondo posto, dopo una donna taiwanese. Tra le sue precedenti mansioni, un impiego come modella per uno studio illegale di porno online, addestrando donne per film a carattere sessualmente esplicito. Inoltre, la ragazza sarebbe legata ad una serie di agenzie porno e per questo indagata dalla polizia di Petrazavodsk.

E nella vicenda è apparso anche un terzo incomodo, suo marito, accusato di diffondere pornografia infantile. Il computer della Yalovitsyna è infatti stato sequestrato dalla polizia per un quadro più completo delle indagini.

Se un portavoce del turismo del Queensland dichiarava: "Siamo consapevoli delle illazioni nei confronti della russa Julia, una delle Top 50 in lizza per il Best job in the world. Stiamo prendendo sul serio le affermazioni dei media a tal proposito e stiamo attualmente esaminando la questione", la pornostar si difendeva così: "Sono scioccata. Sì, ci sono delle fotografie in giro, ma questo non cambia nulla. Io non sono una diciottenne, dopo tutto. Tali immagini non sono mai apparse su Internet e non ho mai lavorato come un modella on-line".

Ma la decisione ultima è arrivata poche ore fa: esclusione della concorrente dal processo di selezione. Per Julia, niente isola.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017