Excite

Il favoloso mondo del fetish

I gusti sessuali sono unici e personalissimi. La normalità in questa materia non esiste. Ognuno di noi considera normale ciò che fa anche se non è detto che poi tutti gli altri la pensino alla stesso modo. C'è chi ama ad esempio il silenzio e chi invece si trova a disagio nel non poter esprimere ciò che prova, chi vuol essere maltrattato, chi ama usare accessori un pò particolari e chi magari si eccita guardando altre coppie, chi ama l'odore, chi ama delle zone specifiche del corpo: tette, culo, braccia, piedi, gambe. Insomma ce n'è per tutti i gusti.
Se vi ritrovate in quello che avete appena letto, allora vuol dire che un pò feticisti siete anche voi. Niente paura, il feticismo è la passione, l'attrazione, verso una parte del corpo, per una qualità caratteriale della persona, per un oggetto (il cosiddetto feticcio), e anche per le secrezioni umane (urina, feci, sperma, sudore).

Tra i feticismi più diffusi c'è il feticismo del piede. Emerge da una nuova ricerca condotta dalle Università di Bologna, L'Aquila e Stoccolma che sono circa 150mila in Italia gli amanti di questa parte del corpo. In questo caso si prova piacere nel leccare, baciare, odorare o semplicemente guardare i piedi; da cui deriva il retifismo, feticismo delle calzature, in cui il godimento deriva dall'odore e dalla tattilità del cuoio, della plastica prima ancora che dalla loro visione. Passando ad altri tipi di fetish molto diffusi troviamo: il trampling, che consiste nel farsi calpestare dal partner, il tickling, ossia il farsi solleticare tramite l'uso di parole molto forti o delle mani.
Quest'ultimi sono considerati feticismi "banali" ma ne esistono di molto bizzarri e divertenti da raccontare, tipo la furniphilia di cui abbiamo gia parlato qualche tempo fa, oppure la passione per gli uomini che ruttano, per i vestiti in latex e perfino per le ragazze che si scaccolano.
Approfondiremo gli altri particolari gusti, prossimamente...

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017