Excite

I sesso-dipendenti minacciati dall'ansia

Quando il sesso fa male... I sesso-dipendenti, a quanto pare, sarebbero più propensi a sentirsi minacciati o in ansia per le relazioni intime.

Una rivelazione messa nero su bianco da uno studio neozelandese realizzato dai ricercatori della Massey University guidati da Karen Faisandier, Robyn Salisbury e Giovanna Taylor.

La ricerca, nel dettaglio, ha coinvolto più di 880 adulti che hanno accettato di rispondere a dei questionari anonimi sul loro orientamento sessuale e le loro attività preferite tanto da parlare di frequentazione di prostitute, sesso di gruppo, sesso online. Un passaggio dopo l'altro per comprendere quando la vita sessuale potesse avere ripercussioni sulle relazioni con sé stessi e con gli altri.

Cosa è emerso? Il gruppo che mostrava maggiori comportamenti sesso-dipendenti ha messo in evidenza i più alti tassi di attaccamento insicuro, ossia una visione delle relazioni intime come una minaccia e dall'ansia legata alla vicinanza o all'intimità. Al contrario, il gruppo non sesso-dipendente ha dimostrato visione solida della relazione di coppia e dalla certezza di avere un partner affidabile, e dalla sensazione che la vicinanza e l'intimità siano auspicabili e gratificanti. A voi la scelta su quale giostra salire.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017